Tempesta Alex in Valle Roia : raccolta di testimonianze transfrontaliere

Per ricostruire le dinamiche e gli effetti distruttivi di fenomeni naturali, pericolosi e devastanti come la tempesta Alex, la tecnologia odierna ha messo a disposizione degli esperti e delle Autorità competenti molti nuovi strumenti di analisi e di indagine, quali foto satellitari, immagini radar, riprese aeree realizzate con droni sofisticati, ecc.

Tutti questi strumenti sono utilissimi ed aiutano a ricostruire gli eventi nel loro complesso, per poter attivare le necessarie risposte di soccorso e di ricostruzione.

Tuttavia, per quanto siano perfezionati ed innovativi, questi strumenti non potranno mai sostituire l’esperienza vissuta dalle persone, che si sono ritrovate ad essere testimoni diretti di fenomeni come questo.

Le loro emozioni, il loro stupore, la loro paura come anche il loro coraggio, la loro intima conoscenza dei territori in cui abitano e lavorano – e quindi la chiara percezione di un “prima” e di un “dopo” rispetto eventi di questo genere – rendono gli abitanti della vallata, investita dalla tempesta e dall’inondazione, testimoni preziosi ed autentici di quanto è accaduto.

Per questo motivo il Segretariato del Protocollo Transfrontaliero della valle Roia/Roya ha deciso di raccogliere le testimonianze dirette disponibili, invitando gli abitanti della vallata, da Tenda a Ventimiglia, da Moulinet a Sospel ed a tutti gli altri Comuni italiani e francesi, accomunati e coinvolti da questa immane catastrofe, ad inviare le loro testimonianze, filmati, fotografie, segnalazioni su quanto è successo, nonché le loro riflessioni e suggerimenti su quanto sia necessario fare per uscire a testa alta dall’emergenza e migliorare la vita di chi abita e lavora nel bacino idrografico del Fiume Roia/Roya.

RACCOLTA DI TESTIMONIANZE SULL’IMPATTO DELLA TEMPESTA ALEX IN VALLE ROIA 

COLLECTE DE TÉMOIGNAGES SUR L’IMPACT DE LA TEMPÊTE ALEX DANS LA VALLEE DE LA ROYA